BRIGNANO PORTA LO SFERISTERIO E MACERATA SUGLI SCHERMI DI MEDIASET

NELLA SECONDA SERATA ARRIVA UNA RAGNATELA FUORI PROGRAMMA

MACERATA – L’arena Sferisterio ha il suo fascino unico ed è stata scelta da Mediaset per registrare lo spettacolo di  Enrico Brignano che racconta i suoi primi trent’anni da attore: “Enricomincio da me”. Brignano ha iniziato il suo one man show giocando sul nome dello Sferisterio e della sua forma. Lo ha chiamato addirittura “Sfericoso”. Quasi tre ore di show tutto solo sul palco, se escludiamo qualche balletto e il ricordo americano. La serata di martedì ha avuto comunque la sua esclusiva. Un ragno o meglio una ragnatela ha interrotto lo spettacolo. Un imprevisto che si è trasformato in un fuori programma che il grande Enrico ha trasformato in show pieno di gags e battute esilaranti. Ad un certo punto dello spettacolo sembrava volersi togliere qualchecosa dalla spalla e poi è arrivata un’assistente di scena che gli ha tolto una ragnatela. Ma lui approfitta di questo imprevisto per improvvisare gag. Ecco come ci spiega l’accaduto: «Avevamo previsto qualsiasi cosa. Pioggia, terremoto, mancanza di energia, un uomo con la pistola, ma la ragnatela proprio no». Tra i suoi simpatici bersagli Barbara D’Urso, i ricordi alla scuola di Gigi Proietti, i suoi inizi artistici, la fuga americana in cui critica la stand up comedy e dove inserisce la tecnica del grammelot. Uno spettacolo lungo ma che è volato via velocissimo, tanto il pubblico era preso a seguire le storie e il divertente modo di raccontarle. Ci ha fatto ridere con la storia della sua carriera artistica, con le incredibili difficoltà affrontate: le incomprensioni in famiglia e degli amici. Ad un certo punto la dicotomia tra il sentirsi attore e però non esserlo ancora lo aveva fatto perdere. Ma la sua lotta per ritrovarsi e diventare l’attore che oramai conosciamo bene tutti, ce l’ha raccontata con ironia, leggerezza, autocritica trasformandola in qualcosa di stupendamente comico. Nel racconto comico è riuscito ad inserire la Macerata che lo ospitava, ma anche Loreto, Ancona ed Ascoli. Lo spettacolo proposto dalla Alhena entertainment di Pescara è stato sold out lunedì e martedì e probabilmente ci sarebbe andata bene anche una terza serata, qualcuno sarebbe tornato volentieri a risentirlo di nuovo.

Check Also

Artevinando