IL MADE IN UMBRIA AL MIPEL CON VODIVÌ

Campi backpack_VodivìDall’1 al 4 Settembre 2015, la casa di moda Vodivì espone al Mipel 108 di Milano.

La casa di Moda Vodivìwww.vodivi.comconosciuta per il suo stile inconfondibile che trae ispirazione dalle bellezze dei territori italiani,parteciperà alla prossima edizione di Mipel 108 di Milano, il salone internazionale della pelletteria, leader mondiale di settore. La giovane fashion company sarà lieta di incontrare gli interessati alle tendenze di borse e accessori in pelle particolarmente sensibili alle ultime novità in tema di ecobagse MADE IN ITALY presso lo stand F26, Settore PUNTO.IT, Padiglione 10 per far conoscere le particolarissime collezioni di borse che realizza con materiali naturali di alta qualità e con lavorazioni artistiche artigianali 100% MADE IN UMBRIA.

Vodivì nasce per dare alla moda un concetto diverso, legato alla tutela ambientale, utilizzando da sempre prodotti naturali e a basso impatto. Un connubio tra design, innovazione e artigianato artistico, basato sull’utilizzo di materie prime di altissima qualità – come la pelle toscana tamponata a mano e certificata dal Consorzio Vera Pelle Toscana Conciata al Vegetale – e la riscoperta della tintura naturale vegetalesul tessuto di canapa con piante tintorie autoctone come il guado, la robbia, galle di quercia, scotano, etc.

Alle caratteristiche ecologiche di questi oggetti di indiscutibile bellezza e pregio, si aggiunge il contributo che essi danno allo sviluppo turistico dei territori cui si ispirano: con l’acquisto di una borsa, si ha accesso anche a un itinerario abbinato, creato ad hoc con tour operator partner. Ogni collezione racconta e valorizza,infatti,un luogo, con la possibilità di scoprirlo. L’eleganza di un prodotto made in Italy, il ricordo e la promozione di un territorio ad esso ispirato, rendono borse e gioielli unici nel panorama della moda internazionale. Storia, persone, piazze, architetture, prodotti della terra, sapere artigiano, tradizioni e sapori mai uguali: questo e altro si trova all’interno di ogni prodotto firmato Vodivì.

Grazie ai materiali accuratamente selezionati e alle finiture evocative applicate alle borse e ai semipreziosi, è possibile ripercorrere, attraverso un viaggio immaginario, i luoghi cui si rifà ogni collezione. Inoltre, grazie alla politica della trasparenza utilizzata da Vodivì, si può verificare, all’interno del sito, la filiera che ha portato alla produzione di tutti i manufatti, coinvolgendo gli artisti artigiani umbri. Gli accessori, realizzati per Vodivì dalla Designer Beatrice Mezzetti con materiali naturali, sono in grado di soddisfare le aspettative di una vasta gamma di clienti. Due le collezioni già in vendita: “Paesaggi” e le sue otto borse, ispirate al territorio della Bassa Valle Umbra; e “Petra”, legata alla Valnerina, di cui è possibile avere sei borse. Una la collezione che sarà presentata al pubblico in anteprima proprio in occasione del Mipel di Milano: “Intrecci Rinascimentali – Terre della Gioconda”, per la quale la Designer ha tratto ispirazione dal ricco ed elegante territorio del Montefeltro.Invito-Vodivì-al-MipelPer i più curiosi e per gli addetti del settore che non potranno partecipare al Mipel, le borse e i semipreziosi di Vodivì sono già visibili e acquistabili nello shop online www.vodivi.com/shopÈ possibile vedere il video anteprima della collezione “Petracliccando su https://www.youtube.com/watch?v=rTBfI-r7ydU. La casa di moda made in Umbria è anche su Facebook, Twitter e i principali social network!

credits: UFFICIO STAMPA ELENORA CORIO

Check Also

Artevinando