Il meglio di Pitti Uomo Giugno 2016

A cura di Gioia Pernarella

Dedicata ai numeri fortunati (Lucky Numbers), si è conclusa la scorsa settimana la novantesima edizione di Pitti Uomo, una premonizione forse, perché quest’anno i numeri vincenti Pitti ce li ha avuti tutti: 1222 espositori (di cui 539 stranieri), 9000 buyers e più di 30000 visitatori. «Pitti Lucky Numbers guarda ai numeri non come a indici di quantità ma alla bellezza del loro segno, al fatto che si danno numeri giusti o sbagliati, precisi o approssimativi, che può capitare di essere numeri uno, due o zero, che ci sono numeri fortunati e sfortunati. Se i numeri circondano segretamente tutta la nostra vita, l’intera Fortezza da Basso è scenograficamente popolata da numeri» queste le parole di Agostino Poletto, vice direttore generale di Pitti Immagine.

Calendario fittissimo di eventi, dalla splendida terrazza Tornabuoni dove si è svolto l’aperitivo Liven, alla cena D’Acquasparta, al suggestivo cocktail party nella loggia del Porcellino di Eredi Chiarini & Vitale Barberis, e poi la sfilata di RafSimons, il vernissage di Enrico Coveri, il party Cartier.13483257_10204880466971783_7164114192164439792_oDSC_0176Tra un party e un padiglione, ho avuto modo di conoscere anche le nuove tendenze per la prossima primavera/estate, che ahimè non potevano essere fotografate: la stampa QR CODE, black, white o addirittura mimetica e poi l’effetto glossy leggero, brillantinato.DSC_0272 13490834_10204880468051810_6241714666075780861_oIo per l’occasione ho creato un outfit comodo, per poter reggere i chilometri che ho percorso sotto i 30 gradi di Firenze, ma super glamour e all’altezza dell’occasione: è stata la stilista Vanessa Van, che ringrazio, ad aiutarmi nella costruzione dell’outfit, creando questa gonna fiorata su misura per me.DSC_0242DSC_0241 Servizio fotografico a cura di Silvia Persichino

Check Also

Domani appuntamento da non perdere con il Casette Summer Street

Tutto pronto per il Casette Summer Street, la festa estiva ideata ed organizzata dal Centro …