DELLA VALLE: L’ENNESIMO DONO AL PROPRIO PAESE

090_foto_papariniE’ stata inaugurata ieri a Sant’Elpidio a mare la struttura del nuovo CENTRO DI AGGREGAZIONE GIOVANILE finanziata dal Gruppo Tod’s, rientranta tra i 14 interventi finanziati con l’1% degli utili netti del gruppo. L’evento ha coinvolto tutti gli abitanti di Casette d’Ete, quegli abitanti tanto grati alla famiglia Della Valle e ai quali i Della Valle stessi sono molto attaccati. Anche Mario Andrenacci, coordinatore di tutti gli interventi destinati al sociale realizzati nel territorio, è intervenuto ieri. Presenti anche le autorità civili e militari tra cui il Sindaco di Sant’Elpidio a Mare Alessio Terrenzi, che ha preso la parola:” Conosco solo un uomo in Italia che pensa ad un progetto da realizzare per il bene comune, lo comunica e lo concretizza! Non chiacchiere, ma fatti. Quest’uomo è Diego Della Valle!” e continua il Sindaco “Non sono qui per prendermi il merito, ma per ricordare l’attaccamento della famiglia Della Valle al territorio comunale di Sant’Elpidio a Mare e la più grande soddisfazione  è che quanto realizzato fino ad ora è solo un tassello di un progetto più ampio da portare a termine nel nostro territorio”. Hanno partecipato all’inaugurazione anche il Presidente della provincia Cesetti, il Presidente di Confindustria Santori e il Prefetto Angela Pagliuca, che ha avuto l’onore del taglio del nastro. Dopo la benedizione da parte del parroco Don Iginio Marcelli il nuovo centro è stato preso d’assalto dalla gente curiosa di vedere cosa è stato fatto per i ragazzi del posto. Pochissime le formalità dell’evento, quella di ieri è sembrata più una festa di paese con la famiglia Della Valle al completo: Diego, Andrea e Gisella insieme alle loro famiglie, felici e sereni tra la gente che conoscono da una vita, gente che con un sorriso, una stretta di mano, una carezza o con la semplice presenza ha espresso riconoscenza per questo ennesimo dono fatto a Casette.026_foto_paparini “Non c’è bisogno di ringraziare. Qui ci conosciamo tutti per cui bastano poche parole. Come diceva mia nonna, chi ha di più mette di più. Punto e basta”, questa la risposta di Diego Della Valle ai mille grazie del suo paesino, poi precisa: “Il ringraziamento va a tutta la gente che lavora alla Tod’s, perchè senza di loro non avremmo avuto i mezzi per fare tutto questo”. Il patron rende poi merito soprattutto a chi ha lavorato nell’ombra, Fabrizio Della Valle, il cugino, che lavora nel e per il territorio natio e Mario Andrenacci, l’uomo a cui ha affidato più di un milione di euro da trasformare in progetti. Applaude felice Casette e il patron della Tod’s, finito il suo intervento,  guida la folla alla scoperta dei locali del nuovo centro che sarà pienamente operativo con un’aula informatica completamente attrezzata, locali per laboratori, per la sala prove, per la biblioteca, per lo studio e per il divertimento con tavolo da ping pong e bigliardino. Il Cag di Casette si sviluppa su tre piani, ed è pensato come un luogo in cui accogliere il pomeriggio ragazzi fra gli 11 e i 17 anni: docenti e animatori selezionati li seguiranno nei compiti e in attività di musica, informatica, laboratori di lettura e giochi. 041_foto_papariniUna giornata di festa, dunque, quella di ieri per Casette d’Ete, con e grazie al gruppo Tod’s che ha permesso tutto ciò. La famiglia Della Valle, conosciuta in tutto il mondo, è il vanto degli abitanti del paesino che si sente molto legato a loro e i Della Valle non mancano di ricambiare l’affetto e la forza di questo legame. “Le nostre radici sono qui. I nostri figli un giorno andranno in giro come noi per il mondo per fare esperienze, ma le radici sono la cosa più importante per qualsiasi tipo di famiglia e per qualsiasi tipo di futuro imprenditoriale” belle le parole di Andrea Della Valle che, come Diego e il resto della famiglia, è cresciuto in questo paesino e non smette di ricordarlo. “Il modello che funzionerà in futuro sarà quello della competitività unita alla solidarietà” solo così, dice Diego, riusciremo a svoltare, a cambiare umore, “Spesso gli imprenditori sono presi dal fa andare bene la loro azienda, ma se questa pragmaticità venisse usata anche a favore della comunità, quella che oggi sembra una giornata speciale sarebbe una giornata normale, in un luogo qualunque d’Italia» I Della Valle sono la forza e l’orgoglio di Casette d’Ete, ma dovrebbero essere anche da monito per tutti gli imprenditori italiani.

Tutte le foto disponibili nella nostra gallery!

di Jacqueline Paparini

Check Also

Tutta la magia della Sardegna racchiusa nei nuovi bracciali di Eles Italia Summer 2017

La tendenza più glamour per i bijoux dell’estate 2017 arriva dalla natura incontaminata della Sardegna, …