Elpidiense dell’anno 2019 è Alessandra Orsili

Non poteva essere altrimenti: quest’anno il titolo di Elpidiense dell’Anno è andato ad Alessandra Orsili, giovane elpidiense che si è contraddistinta nel mondo del basket raggiungendo per ben due volte nel corso dell’anno il tetto d’Europa con le rappresentative azzurra under 18 e under 20 dell’Italbasket femminile. Una ragazza brillante, simpatica, un esempio per tanti giovani sportivi che hanno avuto la prova di come una passione coltivata con sacrificio e convinzione possa portare a grandissimi risultati. Nel corso della serata, organizzata assieme all’Ente Contesa del Secchio, sono stati assegnati anche gli attestati di benemerenza ad altre realtà cittadine.
Tante sono le associazioni che operano nei vari settori, tanti i risultati raggiunti, tanti gli esempi positivi che arrivano sia da persone adulte che dai giovani.
“Concedetemi di dire che è un orgoglio, per me, rappresentare come primo cittadino una collettività così ben strutturata, sempre disposta a collaborare per l’ottenimento di risultati importanti.”  Queste le parole del Sindaco Alessio Terrenzi.
Nello sport i riconoscimenti sono andati a Carlo Macerata, Riccardo Toci, Edoardo Niccià, Cristian Vallasciani, Riccardo Verdecchia, Alice Scalella e all’Associazione Freely Sport. Nella categoria “scuola” l’attestato è andato alla classe V della scuola primaria “Mazzoni” e a Francesco Marziali.
Sul fronte lavorativo, riconoscimenti alla Rbm e alla Bottega Iolanda per i 50 anni di attività.
Sul fronte culturale, riconoscimenti a Marco Romagnoli e al Vespa Club.
Sono stati inoltre assegnati tre premi speciali: il premio “Don Aldo Baldassarri” è andato ad Edvige Della Valle per il successo ai campionati italiani di Pisa nella categoria carabina 100 metri calibro 22, il premio per l’imprenditoria “Filippo Fratalocchi” è andato all’ing. Enzo Benigni per l’attribuzione del prestigioso premio “Guido Carli” e il premio “Cicconi” è andato al Alessandro Andolfi che ha avviato, 20 anni fa, il Sant’Elpidio Jazz Festival.

Check Also

TASTE MARCHE EXPERIENCE: Cena di gala nella residenza dell’Ambasciatore d’Italia in Canada

OTTAWA