Pitti Immagine Uomo gennaio 2014

La musica ha contagiato la Fortezza da Basso trasformandola in un palcoscenico dove oggetti Rock e performance dal vivo fanno risplendere la moda!

Oltre trentamila visitatori al Pitti Uomo gennaio 2014 trasportati in un mondo dove il rock fa da padrone. I numeri dell’anno parlano da sé: mille marchi, 70 precollezioni femminili per l’autunno inverno 2014 2015, dieci tappe tematiche. Sempre più amplie e interessanti le aree da visitare.

Luci puntate sul talento del norvegese Andreas  elbostad di Diesel Black Gold e sul più nuovo dei designer di SuperDuper Hats e Casamadre .

La ricerca della sartorialità, è stato l’obiettivo principale del Pitti Uomo gennaio 2014. Questa edizione  ha visto tornare le linee classiche e rivolgere l’attenzione al mondo giovane e alla freschezza soprattutto per i pantaloni. 

L’Ucraina ha debuttato come Guest Nation 2014  con i sei designer emergenti che mettono in scena le loro creazioni all’Arena Strozzi, sotto la supervisione del direttore creativo di Mercedes-Benz Kiev Fashion Days, Daria Shapovalova.

La musica ha caratterizzato questa edizione  facendo da tema dominante: usciva dalle mura della Fortezza e invadeva tutta la città!

Per concludere possiamo dire che Il Pitti Immagine Uomo gennaio 2014 è stato più che positivo!

 

di Jacqueline Paparini

Check Also

Tutta la magia della Sardegna racchiusa nei nuovi bracciali di Eles Italia Summer 2017

La tendenza più glamour per i bijoux dell’estate 2017 arriva dalla natura incontaminata della Sardegna, …