Apepazza FW/2019-2020 Galatic Riders

Galactic Riders: è questo il tema della nuova collezione Apepazza FW/2019-2020, un viaggio nell’universo della calzatura dove i pianeti conosciuti – sneakers, running e zeppe – vengono rivisitati in chiave del tutto inedita e dove altri pianeti – dal più fashion al più casual – vengono via via scoperti. Accade così di trovarsi a passeggiare in mondi sconosciuti che sposano le tendenze più ardite all’assoluta mancanza di gravità, quella leggerezza creativa che caratterizza da sempre il brand Apepazza.

Ecco il pianeta sport, per iniziare: se fino all’anno scorso la zeppa veniva eclissata all’interno delle sneakers ora si scoprono le zeppe esterne: otto cm in bella vista luccicanti d’oro o a strisce bianche e nere, con qualche tocco di rosso come fossimo su Marte. Le running versione chuncky con nuove strutture su fondi fresati a mano trasformano la classica scarpa dalla silhouette poco aggraziata in accessorio da esibire, ideali per moonwalk sempre confortevoli ma decisamente up to date: Passy, ad esempio, riprende i volumi della versione storica Apepazza ma l’arricchisce di tre strati, tre cuscinetti per allunaggi soft.

E poi spunta all’orizzonte il pianeta total black dal gusto minimal giapponese che vede i laminati luccicare come bagliori nella notte.
E appaiono le vette vicino al cielo che si ispirano al mondo della montagna con pedule e moon boot molto femminili, dalle fodere calde e tocchi animalier, pailettes che sembrano stelle.
Nella galassia Apepazza 19/20, in generale, trionfa il femminile con accenti morbidi che addolciscono l’anima rock: il tacco a cono spicca su tutti, conquistando territori fino a ora inesplorati.
Oltre ai biker e agli anfibi con catene e borchie in vernice carica, quindi, appaiono plateau con tacco 10, tronchetti con tacco scultura, tacchi a cono 8 cm e una serie di modelli texani super glitter, che si accendono di dettagli mai avvistati prima.
Il texano, vera e propria icona Apepazza, si riveste infatti di morbide nappe, nella variante pitone Calamity si arricchisce di frange laterali oversize, un dettaglio che non passa inosservato a chi attiva il telescopio della moda.

Tra le scoperte della stagione spicca, inoltre il pianeta casual: una selezione di scarpe senza lacci, anfibi, mocassini e tronchetti in morbida nappa nera con linguetta lavorata e applicazioni di monetine, piccoli portafortuna da indossare per ingraziarsi le stelle.
Di certo la nuova collezione Apepazza 19/20 invita a guardare il cielo, con i piedi ben calzati per terra, naturalmente.

 

Check Also

VIAGGIO IN AFRICA LA BELLEZZA TRA SOFISTICATA MODERNITÀ E CONTAMINAZIONE

E’ l’Africa misteriosa e seducente,  nelle sue geometrie etniche, nei bagliori e colori della savana,  …