Ciak, si festeggia! A partire da oggi 27 Aprile fino al 1 Maggio la quarta edizione di “La settima arte. Cinema e industria”, la più importante festa del cinema della città di Rimini.

Nella città natale di Federico Fellini, la kermesse organizzata da Confindustria Romagna, Cinema Fulgor e l’Università degli studi di Bologna propone una serie di eventi tra masterclass e proiezioni speciali, fino alla consegna del premio “Cinema e industria” da parte di una giuria presieduta dal regista Pupi Avati.

Quest’anno, diversi operatori del settore saranno ospiti al fine di rendere ancora più ricco questo periodo. Dopo la giornata di apertura, si parte con Enrico Brizzi che presenterà un cammino cinefilo all’insegna del cinema italiano, sia quello popolare che quello d’autore nella serata del 28 Aprile.

Seguirà il 29 Aprile con l’anteprima del docufilm Corpo a corpo di Maria Iovine, vincitrice della seconda edizione del premio Valpharma.

Infine, la sera del 30 Aprile al teatro Galli, Franco Di Mare condurrà la cerimonia del Premio Cinema e Industria, con la partecipazione del regista premio oscar Giuseppe Tornatore, del violinista Federico Mecozzi e molti altri.

Gli incontri non saranno solo serali: anche durante le mattine di tutti e cinque i giorni ci saranno degli incontri formativi e tavole rotonde in diversi luoghi di Rimini, dal cinema Fulgor alla Cineteca Comunale, dal Fellini Museum fino al Multiplex “Le Befane”. Molti appuntamenti saranno dedicati alla situazione del settore cinematografico in diversi suoi aspetti, ma in più di un’occasione ci saranno degli omaggi al regista di 8 e ½ e allo stesso Tornatore con la proiezione di alcuni suoi film.

La partecipazione è gratuita, ma è necessario prenotarsi. E’ possibile farlo sul sito www.lasettimarte.it

A.F.